Bologna, Pellegrini e.. Ceppitelli! La terza giornata di Serie A

Continua ad essere un inizio campionato all’insegna dello spettacolo. Partite che ci regalano capovolgimenti da una parte all’altra, con vantaggi enormi capaci di essere recuperati. Sarà forse ancora un “calcio d’agosto”, o meglio ancora, ci sono squadre che devono assestare i propri reparti difensivi, un po’ troppo ballerini. In tutto ciò, c’è da registrare una partita dalle grandi emozioni, quella che il Bologna, senza Mihajlovic, ha vinto in una rimonta pazzesca sul campo del Brescia.

E poi ancora tanto spettacolo, con Lorenzo Pellegrini ad illuminare una Roma magica per un ora, e alla doppietta di chi non ti aspetti, quella di Luca Ceppitelli.

Il Bologna, con Mihajlovic che spinge dall’ospedale, compie una clamorosa rimonta

E’ forse la storia di questa giornata. Tanto spettacolo nei campi della Serie A. Partite sempre aperte, e rimonte impensabili compiute. Come quella della Spal, che batte una Lazio dormiente dopo il vantaggio, oppure l’Atalanta, che non rimonta, ma rischia la beffa con il Genoa. E poi c’è il Bologna, guidato da Riccardo Orsolini, autentico trascinatore nella rimonta contro il Brescia. Sotto 3-1 all’intervallo, i rossoblu rinascono, sgridati da Sinisa, direttamente dall’ospedale, e si prendono un secondo tempo d’applausi infiniti.

Non solo Bologna, Pellegrini illumina, Ceppitelli goleador inaspettato

Nella festa del gol della terza giornata, troviamo una Roma devastante. Per un ora illumina all’Olimpico contro il Sassuolo. Giallorossi trascinati da un inedito Lorenzo Pellegrini trequartista, che regala spettacolo nel gioco della squadra di Fonseca, e proiettandosi come possibile grande rivelazione, e forse esplosione definitiva, del futuro.

Il festival del gol lo completa chi non ti aspetti. Il Cagliari che vince, e convince contro il Parma, si regala un bomber di lusso. Capitan Luca Ceppitelli, autore di una doppietta incredibile da difensore centrale.

Non succede tutti i giorni, ma succede. Un difensore che fa doppietta è roba eccezionale, e in questo pazzo inizio di campionato sembra essere semplice routine.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *