Spettacolo, gol e.. difese ballerine. La seconda di Serie A

La seconda giornata di Serie A ci ha regalato sicuramente tanto spettacolo e divertimento. Gol a raffica nei big match, spettacolo anche tra le altre squadre e soprattutto delle difese da rivedere.

Il campionato insomma è ritornato, e si prende subito una pausa per le nazionali, perché in fondo è meglio così. Le partite ci sono mancate, ma il calcio d’agosto è quello che è. A volte tanto studio, con partite che non regalano spettacolo ma solo noia e rassegnazione, e altre volte divertimento e calcio “champagne” come anche in questa seconda giornata.

Va bene lo spettacolo, ma siamo ad Agosto/Settembre, niente è da tenere in conto

Parliamo di Serie A dunque, senza statistiche o dettagli di partite, ma con le sensazioni che ci ha lasciato il secondo turno.

E quello che ci ha lasciato, a nostro modesto parere, è ancora troppo poco. E’ difficile giudicare queste squadre con dei carichi di lavoro super elevati. Poi anche il caldo, l’umidità, insomma giocare ad agosto ha sempre i suoi pregi e difetti.

I due big match di giornata, Juve-Napoli e Lazio-Roma, ci hanno regalato tanto spettacolo, ma confermato che c’è tanto in più da sistemare. Le due rivali per lo scudetto degli ultimi anni, hanno dimostrato di essere mostruosi in attacco, specie i bianconeri, ma di avere difese che ballano il tango a tutti gli effetti.

Che poi alla fine è la stessa cosa che abbiamo visto dall’Inter, non bellissima contro il Cagliari, e con qualche problemino da rivedere, ma nonostante ciò vincente.

Per non parlare della bella Dea del Gasp, che ha dovuto arrendersi alle troppe imprecisioni e agli errori, contro un buon Toro.

Insomma, lo spettacolo per adesso, in due partite, ci è stato regalato e siamo contenti. Il problema sarà più avanti, quando le nostre rappresentanti in Europa, dovranno difendersi contro squadre più attrezzate offensivamente, e li, si che ci sarà il vero confronto.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *