Titolo europeo rimane in Italia, oro per il nostro Viviani

Si chiude con il botto questi Europei di Alkmaar 2019, che hanno regalato infinite gioie e soddisfazioni ai colori azzurri. Chiusura che regala il titolo europeo al nostro ragazzo d’oro, Elia Viviani. L’ennesima grande prova del gruppo azzurro, sempre compatto, con una squadra capace di sacrificarsi l’uno per l’altro.

L’oro di Elia mantiene la maglia di campione europeo in Italia per il secondo anno consecutivo, dopo lo splendido successo dello scorso anno di Matteo Trentin.

Si completa così una settimana all’insegna dei colori azzurri, grazie anche al secondo posto nella gara in linea delle donne di Elena Cecchini.

Un titolo europeo da vero cacciatore per Elia Viviani

L’abbiamo detto, è stata l’ennesima grande prestazione della squadra azzurra. Può essere soddisfatto il commissario tecnico Davide Cassani, che di dolori da quando è CT, ne ha dovuti sopportare parecchio, ma che con questi giovani ragazzi stanno dando sempre più buone speranze ai nostri colori.

Una squadra perfetta, che dall’inizio alla fine ha lavorato per trovare questo splendido successo. Peccato aver perso all’inizio Sabatini, ultimo uomo di fiducia per Viviani, che però è stato ugualmente supportato alla grande dai suoi compagni. Dai vari Cimolai a Pasqualon, importanti insieme a Trentin, quando il gruppetto di meno di 15 corridori ha attaccato la corsa.

In precedenza però, il grande lavoro di Puccio e Ballerini, bravissimi a pilotare il gruppo e indirizzare la gara verso il nostro titolo europeo.

Naturalmente la ciliegina sulla torta l’ha messa il nostro Elia, capace di essere non solo un grande velocista, ma per una volta un ottimo attaccante. Il suo compagno alla Deceuninck, Lampaert, ha lanciato l’attacco decisivo, lui ha risposto, e sul traguardo il belga già sapeva come doveva andare il finale. Tutto, ma davvero tutto, molto splendido per l’Italia.

Un titolo europeo sfiorato per la ragazza di Elia, Elena Cecchini

Menzione da fare per la gara femminile, che si è svolta sabato. Una medaglia da condividere comunque in famiglia, dove Elena Cecchini, fidanzata di Viviani, si è arresa solo allo strapotere in volata dell’olandese Pieters. Una lunga fuga a tre, che ha fatto sperare nell’oro per la nostra Elena, che è stata comunque splendida per tutta la corsa.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *