Max Verstappen prima storica Pole in Ungheria

Vi ricordate di quel ragazzo, forse un po’ troppo scontroso, troppo sicuro di se, che mandava alle ortiche ogni gara, con qualche cavolata di troppo? Beh, dimenticatelo, perché questo Max Verstappen è cresciuto, e d’ora in avanti sarà dura fermarlo.

Dopo 93 Gran Premi, la prima pole di Max Verstappen

Ventidue anni da compiere il prossimo 30 settembre, e già quinta stagione in Formula 1. Cinque lunghi anni dove ne ha combinate di cotte di crude. Genio e sregolatezza, un talento cristallino che però andava domato. La Red Bull ci ha scommesso tutto, scartando chiunque altro pilota che si accostasse al sedile della monoposto austriaca. La ragione, alla fine, è loro. Ci ha messo anni e tempo, gara buttate via ed errore imperdonabili. Ora però, Max Verstappen, è più che maturo, e il suo cammino verso il titolo comincia da qui.

Dopo 93 Gran Premi, e ben 7 vittorie, è arrivata quest’oggi la prima Pole Position in Formula 1. Il circuito dell’Ungheria ringrazia per aver riscritto la storia, proprio li dove, un altro fenomeno quale Micheal Schumacher, vinse il suo ultimo mondiale. E’ vero che forse la pole poco conta, se poi in gara non arrivi li davanti, e Max questo lo sa, perché in gara è già un cannibale. Ma dategli la possibilità di partire davanti a tutti, e vediamo cosa succederà. Quello di domani può essere un Gran Premio che sancisce l’inizio di un vero e proprio mito sportivo.

Ventuno anni e già smuove le folle come i grandi campioni

Il suo cammino per il titolo, a dire la verità, è già iniziato tempo fa. La competitività della Red Bull, e la mostruosità della Mercedes però, hanno impedito tutto ciò. Anche questo mondiale è bello indirizzato verso la scuderia tedesca e il campione del mondo Lewis Hamilton. Attenzione però a Super Max, capace di vincere una gara pazzesca in Germania, e partire da favorito domani all’Hungaroring.

Un campione già a ventuno anni. Il popolo olandese ringrazia e lo segue, ovunque va. Un tifo come quello che ha Verstappen, lo possiedono solo i grandi campioni. Capace di smuovere le folle con la sua classe. Un elemento da non tralasciare, perché nemmeno il grande Hamilton può vantarsi di ciò. La Ferrari ha tifosi in tutto il mondo, ma il popolo orange di Max Verstappen sta invadendo la Formula 1, come quello giallo invase la MotoGP anni fa per Valentino Rossi.

Il futuro e il cammino è tutto da scrivere però, e domani è un altro giorno, uno in più per dimostrare al mondo che il futuro è qui, ed è olandese.

Please follow and like us:
error

Un pensiero riguardo “Max Verstappen prima storica Pole in Ungheria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *