Nicolò Melli e i Pelicans, il terzo italiano in NBA

E’ il sogno, probabilmente, che ti porti dentro da quando sei bambino. Il basket è la tua passione, e difficilmente esiste qualcuno al mondo che non voglia, un giorno, giocare nel paradiso del basket per eccellenza, la NBA. Quel sogno si sta per realizzare per un altro dei nostri colori azzurri, uno dei più importanti nomi degli ultimi anni, l’ormai ex cestista del Fenerbahçe, Nicolò Melli.

Una bomba di mercato, per noi italiani, davvero inattesa. Dopo il Draft, e tutti i movimenti che ci sono nelle ultime ore nel mercato dei Free Agency, di certo questa notizia è davvero inaspettata.

Ad annunciarla è Adrian Wojnarowski, l’esperto di mercato della massima lega di basket statunitense. Per Melli è pronto un contratto da due stagioni, da 8 milioni di dollari, con i New Orleans Pelicans.

I Pelicans di Williamson, la nuova realtà americana di Nicolò Melli

Un fulmine a ciel sereno quindi, quello che ci regala il mercato NBA. Un terzo italiano prenderà parte al campionato americano di Basket nella stagione 2019/20. Questa è già una grande notizia, ma diventa ancora più grande quando la squadra in questione è forse la più chiacchierata delle ultime settimane.

I New Orleans Pelicans sono stati i protagonisti, fortunati, al Draft 2019, con la prima scelta assoluto più desiderata degli ultimi anni: Zion Williamson.

I Pelicans con l’ingaggio di Melli, si prendono un giocatore di tanta esperienza, classe 1991, che entrerà a far parte di un roster rivoluzionato e, soprattutto, molto giovane.

L’arrivo di Zion, grande talento che può spostare gli equilibri fin da subito in qualsiasi squadra NBA, va aggiunto allo scambio, probabilmente più importante di questo mercato NBA. La trade che ha portato l’ormai ex Pelicans, Anthony Davis, dal grande amico James ai Lakers, ha portato buon umore e giovani importanti in Louisiana.

Da Los Angeles infatti arrivano in un colpo solo, Lonzo Ball, Brandon Ingram e Josh Hart. Giovani di ottimo prospetto e che i Lakers ha preferito sacrificare per arrivare a Davis. Occhio quindi a Lonzo e compagni che vogliono riscatto e sono pronti a fare la differenza. Insieme a loro sono arrivati, tramite Draft anche due giovani come Hayes e Alexander-Walker, che vanno a completare il roster insieme ad un nome importante, e di esperienza, come JJ Reddick, che completa una squadra che può far ben sperare.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *