Pjaca altro KO, rottura del crociato e stagione finita

Un ragazzo sfortunato, che dal tutto si è ritrovato nel niente più totale. Stiamo parlando di Marko Pjaca, che dovrà di nuovo ripartire da zero.

Pjaca ha riportato la rottura del crociato del ginocchio sinistro. Un ennesimo brutto colpo per la carriera del croato.

Dopo la rottura riportata in nazionale, dell’altro ginocchio, arriva questa tegola per lui e per la Fiorentina, nella stagione che doveva essere quella della rinascita.

“La Fiorentina comunica che nel corso dell’allenamento di ieri il calciatore Marko Pjaca ha riportato un trauma distorsivo al ginocchio sinistro. Gli esami strumentali svolti nella mattinata odierna hanno evidenziato la rottura del legamento crociato anteriore. Nei prossimi giorni il calciatore sarà sottoposto a consulenza chirurgica per programmare il trattamento più opportuno”.

Questo il comunicato rilasciato nella giornata di ieri dal club viola. Un altra operazione in arrivo quindi, per Pjaca, dopo tutto quello che aveva già passato con la Juventus.

La sfortuna di Pjaca, dalla Juve alla Fiorentina, passando per la nazionale croata

marko pjaca fiorentina KO crociato

Ventiquattro anni ancora da compiere, e già due brutti infortuni per il talento croato.

Quando è arrivato alla Juve, dalla Dinamo Zagabria nel 2016, le aspettative erano elevate. In parte però, Pjaca le ha ripagate in pieno, con ottime prestazioni.

La qualità le ha messe sul campo, dimostrando che era, assolutamente, un giocatore che poteva fare la differenza.

Poi però il crack in nazionale, e la lunga riabilitazione che ha bloccato il crescere di questo grande talento.

Il prestito allo Schalke 04 per tornare a giocare ad alti livelli. Per la continuità, per le giocate che ci ha fatto conoscere, ma i pochi mesi in Germania non sono bastati.

Ecco l’opportunità a Firenze per rinascere per Pjaca. Ma le partite sono poche e Marko non le coglie al volo. Infine la tegola del nuovo stop, che blocca ancora sul nascere le speranze di tornare quel talento tanto ammirato.

L’esplosività c’è sempre stata, la continuità è mancata troppe volte. Un nuovo incidente di percorso che rovina e non poco i piani della carriera di Pjaca.

Ora servirà ripartire, dopo l’ennesima riabilitazione. Ricominciare per tornare quel talento che i bianconeri hanno scoperto oramai tre anni fa.

Ripartire da zero, con un altra squadra probabilmente, e con un nuovo atteggiamento, per scalare quella vetta che lo ha gettato di nuovo all’inizio della salita.

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *