LeBron vs Giannis, squadre fatte! All Star Game alle porte

E’ la parata delle stelle NBA, quella che andrà in scena il prossimo 17 Febbraio a Charlotte. LeBron vs Giannis, le squadre sono fatte.

Sicuramente la partita più spettacolare dell’annata NBA, e quella dove ci si può divertire senza pensare a tanto altro.

L’escluso eccellente della sfida LeBron vs Giannis

 

Come ogni anno però non mancano le sorprese. Le votazioni, come sempre, sono andate avanti per mesi, e di certo, dopo l’inizio scoppiettante, non ci aspettavamo di ritrovare fuori Luka Doncic. Il rookie of the year dei Mavericks non farà parte delle squadre che si sfideranno a Charlotte.

Con lui altri nomi importanti del parquet americano, come il classe 1992 dei Los Angeles Clippers, Tobias Harris, che sta vivendo una bella stagione nella città degli angeli. Altro nome importante, questa volta nella Eastern Conference, è quello di Jimmy Butler. 

Il giocatore dei Sixiers non sta vivendo una grande stagione, nonostante le sue importanti doti e qualità.

C’è un altro nome degno di nota inizialmente escluso, e poi richiamato dopo l’infortunio di Victor Oladipo. Stiamo parlando di D’Angelo Russell.

LeBron vs Giannis, ecco le due squadre

Come detto, nella scorsa notte americana sono andati in scena i Draft per l’All Star Game 2019.

LeBron non rinuncia ai suoi fedelissimi, selezionati lo scorso anno. Kevin Durant Kyrie Irving, sono state le sue prime due scelte.

I grandi nomi non mancano di certo. Non faranno squadra, almeno non per il momento nei Lakers, ma qui si, anche Anthony Davis nel Team LeBron. Non poteva mancare il candidato MVP della stagione in questa squadra, Il Barba, James Harden. 

Altro gran nome, il protagonista e trascinatore di questa stagione dei Toronto RaptorsKawhi Leonard. 

E poi ancora, Klay Thompson dei Warriors, Ben Simmons, una delle più belle rivelazioni della stagione, Lillard, Aldridge, Towns, Beal, ed infine non poteva mancare il suo ex compagno di squadra, Dwyane Wade.

D’altra parte Giannis Antetokounmpo non è da meno. D’altronde quando hai in squadra uno come Steph Curry, lo spettacolo è assicurato. E poi il gigante buono di Philadelphia, autore di una grande stagione, Joel Embiid. Nel quintetto di partenza anche Paul George e Kemba Walker.

Nomi importanti anche nelle altre scelte, con Blake Griffin, Nikola Jokic, Nikola Vucevic, il gigante dei Raptors Kyle Lowry, Dirk Nowitzki, il sostituto di Oladipo, D’Angelo Russel ed infine l’ennesimo All Stars per Russell Westbrook, autore di un altra bella stagione con i Thunder.

Insomma non ci resta che attendere la notte delle stelle che si avvicina. C’è tutto l’essenziale per divertirsi. I nomi più importanti del mondo NBA è a Charlotte. La sfida LeBron-Giannis sarà spettacolo.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *