Mondiale di Åre, il SuperG femminile e la gioia della Goggia

La nostra punta di diamante tanto attesa. La speranza più grande, che al primo colpo non ha deluso, anzi, ci ha emozionato subito. Al Mondiale di Åre la nostra Sofia Goggia è subito d’argento.

Un argento che brilla, splendente come non mai.

SuperG attaccato dall’inizio alla fine, con una cattiveria tale, da vera guerriera.

E pensare che quasi 4 mesi fa, la frattura del malleolo gli ha fatto saltare tutta la prima parte di stagione.

Il ritorno però, a Garmish per Sofia, è stato esaltante, e la speranza di vederla protagonista in questo Mondiale di Åre è stata da subito ripagata.

La regina Shiffrin, la caduta della Vonn, la gioia di Sofia nella prima giornata del Mondiale di Åre

La prima gioia del Mondiale di Are arrivata con Sofia Goggia, e poche ore fa il bis, con un oro splendido della nostra punta maschile nel SuperG, Dominik Paris.

Ma rimanendo nella gara femminile di SuperG di ieri, c’è da segnalare di nuovo l’immensa Mikaela Shiffrin, autrice di una stagione epica fino a qui, colorata subito d’oro alla prima occasione.

E’ il quarto oro mondiale per la statunitense, il primo però nel SuperG, non la sua disciplina preferita. Tutto questo però non conta, quando di fronte hai tanto talento.

Una stagione da record per la Shiffrin, dove ha vinto quasi sempre, segnale per cui, rimane la favorita per tutto il Mondiale di Are. Peccato i due miseri centesimi che hanno fatto la differenza tra la Shiffrin e la Goggia.

Nel SuperG di ieri però, c’è anche una piccola nota negativa: la caduta della regina, Lindsey VonnRovinosa caduta per Lindsey, che ha spaventato tutti. Per fortuna la sciatrice americana si è rialzata senza conseguenze.

Per lei è l’ultimo mondiale, e la speranza di vederla almeno su un podio rimane.

L’appuntamento ora si sposta per i prossimi giorni, dove le speranze azzurre sono alte, e noi non vogliamo accontentarci e fermarci qui.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *