Analisi e Highlights della 22esima giornata di Serie A

Dopo la settimana di Coppa Italia, ritorna il campionato, con la 22esima giornata di Serie A.

Le partite del sabato della 22esima giornata di A

Aprono il programma Empoli-Chievo

Nulla di fatto nella sfida salvezza del Castellani. Empoli Chievo si annullano in un pareggio pirotecnico.

I clivensi hanno un gran bisogno di punti, e il vantaggio di due reti ha fatto sognare la squadra di Mimmo Di Carlo. Ciccio Caputo però, trascina i suoi con una doppietta, che regala un insperato pareggio all’Empoli.

Il Napoli torna alla vittoria

Dopo una settimana difficile, costata anche l’eliminazione dalla Coppa Italia, il Napoli riparte con un netto 3-0 in casa sulla Sampdoria.

I blucerchiati ci provano, ma non affondano mai il colpo. Letali i partenopei, che ritornano alla vittoria e negano il record a Quagliarella.

 Juve beffata in casa dal Parma

La Juventus non riparte dopo la sconfitta di Coppa Italia con l’Atalanta. La doppietta di Ronaldo non basta, Gervinho pareggia all’ultimo secondo per il Parma.

Tre gol subito e svarioni difensivi non da Juve, complici le troppe assenze che condizionano notevolmente la squadra.

Parma che esce dallo Stadium con un pareggio, per certi versi, insperato. Merito la determinazione e la voglia di crederci fino in fondo. Ringraziamenti, però, vanno fatti alla difesa juventina, che ha regalato agli emiliani una serata da ricordare.

Le partite della domenica della 22esima giornata di A

Tanta lotta e poco di fatto nell’anticipo dell’ora di pranzo

Spal Torino escono con un punto a testa, nel lunch match della 22esima giornata.

Una partita molto combattuta, con una serie infinita di falli tra le due squadre. Tanti cartellini e un espulsione, quella di Nkoulou nel Toro.

Un pareggio alla fine che fa più bene agli emiliani, che con due risultati positivi consecutivi, fanno passi avanti verso la salvezza.

Ancora pareggi nelle partite delle 15

Genoa e Sassuolo chiudono con un pareggio, senza farsi troppo male.

I genovesi, grazie al nuovo arrivato Sanabria, riprendono il Sassuolo. Un punto che, per certi versi, non fa bene a nessuna delle due squadre.

L’altra sfida delle 15, ha lo stesso risultato, un ennesimo pareggio che cambia poco le carte in tavola per le squadre. Fiorentina e Udinese chiudono 1-1.

Pareggio del Friuli che va meglio ai padroni di casa, che smuovono la classifica nelle retrovie. La Viola aveva bisogno di altro per portare ancora più fastidio alle zone che contento per l’Europa.

A San Siro la sorpresa della domenica

Il Bologna fa l’impresa della giornata, battendo l’Inter, espugnando così un San Siro riempito di fischi.

Un esordio da sogno per Mihajlovic, sulla panchina del Bologna. Un incubo per Spalletti e i nerazzurri, che non riescono a convincere, più che a trovare una vittoria, in questo 2019.

Un altro pareggio, quello del big match del posticipo domenicale di Serie A

Milan Roma regalano spettacolo e una bella serata di calcio. Alla fine però, ne esce l’ennesimo pareggio della 22esima giornata.

piatek 22esima giornata serie a milan roma

Al gol del solito Piatek, risponde Zaniolo nella ripresa. Decisive diverse parate di Donnarumma nel Milan.

Due squadre che si lotteranno un posto Champions fino alla fine, con quel terzo posto dell’Inter che ora non è più così lontano.

I posticipi del lunedì della 22esima giornata di A

La Lazio si avvicina al quarto posto

Una squadra stanca dagli impegni di Coppa Italia, ma che trova in una rete di Caicedo, tre punti pesantissimi. La Lazio di Simone Inzaghi riparte dopo la sconfitta casalinga con la Juve, e si mette in scia del Milan.

Lotta per il quarto posto sempre più avvincente, con i biancocelesti pronti a dire la loro.

Derby amaro per il Frosinone dopo l’apoteosi di Bologna. La squadra rossoblu con la vittoria, allontana di nuovo i ciociari dalla zona salvezza.

Continua il momento d’oro della Dea

L’Atalanta non si ferma più. basta un gol di Hateboer per battere il Cagliari, e regalarsi una posizione in classifica da sogno.

L’Europa sembra anche quest’anno alla portata di mano della Dea, ma attenzione alla zona Champions, dove la squadra di Gasperini può rivelarsi una grande sorpresa.

Il Cagliari dal canto suo, ha combattuto, e ci ha provato. Esce però, dal posticipo di lunedì, senza risultato e certezze.

Please follow and like us:

Un pensiero riguardo “Analisi e Highlights della 22esima giornata di Serie A

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *