Francesca Piccinini, i 40 anni della campionessa azzurra

Un club molto ristretto, ma chi ne fa parte ha scritto pagine di storia dello sport italiano ed internazionale: festeggia oggi i 40 anni l’immensa Francesca Piccinini.

Una vita passata nella pallavolo, 26 stagioni tra “schiacciate” e vittorie, in giro per l’Italia, nella sua storia d’amore a Bergamo, e per il mondo, con la nazionale azzurra.

Simbolo vero e proprio del Volley femminile in Italia, regina delle copertine, grazie alla sua bellezza, e dello sport stesso, dove la sua tenacia e la sua bravura, vale più di mille parole.

Grazie alla sua lunga carriera, ha vissuto tutti i momenti, i cambi di regolamento che, negli anni, ci sono stati nel mondo della pallavolo.

Tanti i trofei alzati nella sua lunga carriera. Ma in cima a tutti questi, c’è sicuramente il Mondiale del 2002.

Cinque, i campionati italiani vinti, tra cui l’ultimo nella sua nuova casa, l’Agil Volley Novara.

Non a caso il primo storico scudetto della società piemontese, è arrivato con la presenza in rosa di Francesca Piccinini, non più oramai una titolare indiscussa, ma di assoluta importanza all’interno della squadra.

Il sogno Champions con Novara, l’ultimo regalo da scartare per Francesca Piccinini

Ci sono atleti che gli anni non li sentono. A livello fisico garantiscono prestazioni migliori, anche dei più giovani avversari.

Francesca Piccinini rientra in questa cerchia ristretta. Come lei, negli ultimi anni, tanti sono esempi: da Valentino Rossi in MotoGp, al più recente Gigi Buffon nella sua nuova avventura in Francia.

Ma per Francesca questa stagione, sarà, con ogni probabilità, l’ultima della sua meravigliosa carriera.

Come già ricordato, nel palmares personale di Francesca non manca nulla, ha vinto di tutto, a livello di squadra ma anche individuale.

Non mancano di certo le Champions. Sono 6 quelle che può vantare in bacheca la bella Piccinini. Dal primo trofeo continentale vinto con la sua Bergamo nella stagione 1999-2000, fino all’ultimo, storico, trionfo più recente nella stagione 2015-2016 con Casalmaggiore.

Un successo storico per una squadra fondata nel 2008, il primo ed unico della sua storia. Questo è lo stesso sogno che porta ancora nel cassetto Francesca, per questa stagione.

Chiudere la carriera con un successo, quello più importante, ovvero regalare la prima storica Champions League al Novara.

Insomma, 40 anni e non sentirli, con obiettivi ben chiari prestabiliti, che fanno di questa campionessa un vero e proprio monumento della pallavolo italiana.

La regina assoluta degli ultimi venti anni del volley azzurro, la più grande di tutte, FRANCESCA PICCININI.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *