Hirscher, la rabbia del fuoriclasse: Vittoria a Zagabria

Se da una parte continua il dominio di Mikaela Shiffrinnegli uomini chi detta legge è sempre lui, l’austriaco Marcel Hirscher.

Un vero e proprio fenomeno, capace di divorare gli avversari e dimostrare, ogni qualvolta che vuole, la sua infinita classe.

Marcel ieri, ha fatto suo per la quinta volta in carriera, lo Slalom di Zagabria, riprendendosi dopo le ultime apparizioni sotto tono.

Proprio come accennavamo prima, se Hirscher decide di vincere, non c’è ne è per nessuno. Nelle ultime gare però, il talento austriaco, è incappato in una serie di errori non da lui.

L’inforcata di Madonna di Campiglio, dove ha regalato gioia al nostro Paris, e l’eliminazione a sorpresa nello Slalom parallelo di Oslo. Due colpi molto duri da digerire, per un fuoriclasse del suo livello.

Hirscher con rabbia agonista diventa il Re di Zagabria

06 January 2019. EPA/ANTONIO BAT

La vittoria avvenuta ieri, in terra croata, sembra l’ennesima, o meglio, una delle tante di un fenomeno assoluto. In effetti si tratta del suo 64° successo, non cose da poco insomma.

Però la decisione, la fame agonistica e la rabbia, con cui Hirscher ha gareggiato nella capitale croata ieri, è stata la dimostrazione della sua immensa classe. Uno sciatore dal talento smisurato, che è incappato in qualche giornata no, ha voluto dimostrare a tutto il mondo di che pasta è fatto.

Ha vinto di prepotenza, contro il suo connazionale/rivale Schwarz, primo al termina della prima manche, e contro un rinato Alexis Pinturault, secondo al traguardo, il francese torna sul podio di questa specialità dopo oltre 5 anni di distanza.

Lo Sci Alpino vive di momenti e di stagioni. Non sempre ci sono dei veri e propri dominatori, sia nel campo femminile che in quello maschile. Capitano però annate dove, il dominio di fuoriclasse assoluti come Shiffrin, o lo stesso Hirscher, regalano una supremazia impressionante.

Ben venga questo nello Sci, sport che ha bisogno di fenomeni, di grandi prestazioni e nomi importanti, per dimostrare al pubblico che emozione è sciare.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *