Kimi Raikkonen, una vittoria memorabile

Impossibile trattenere le lacrime, impossibile non emozionarsi, Kimi Raikkonen vince il gran premio degli Stati Uniti, vince ad Austin.

Il finlandese torna alla vittoria 5 anni dopo l’ultima volta, ottenuta con la Lotus in Australia, nonché 9 anni dopo l’ultima con la Ferrari nella sua pista, quella di Spa.

Una vittoria meritata, sudata ed ottenuta in maniera incredibile, guidando da vero fenomeno quale è.

La sua carriera in Formula 1 non finisce qui, ma avere possibilità di vincere dalla prossima stagione con l’Alfa Sauber, è quasi impossibile.

Il finale che si meritava, il finale che tanti tifosi nel mondo volevano per Kimi Raikkonen.

La giusta ricompensa ad una carriera fantastica per Kimi Raikkonen

Il 21 Ottobre di 11 anni fa, Kimi Raikkonen vinse il suo primo ed unico mondiale di Formula 1. Undici anni dopo arriva questa incredibile vittoria. A volte il destino è così, tutto quello che ti toglie, prima o poi ti ridà. A Monza la vittoria è sfuggita, per ingiustizia, per un qualcosa che forse non si meritava Kimi Raikkonen. Ma quello che è andato male ieri, è andato benissimo oggi.

Il mondiale piloti è ad un passo per Lewis Hamilton, ma quello costruttori è ancora in vita, grazie soprattutto a Kimi.

Non resta che goderci questi ultimi scampi di Kimi Raikkonen con la Ferrari. Una storia d’amore durata per tantissimi anni. Un amore incondizionato, dove Kimi per tanto tempo è stato agli ordine della squadra, aiutando i suoi compagni a provare la rincorsa mondiale.

Non poteva lasciare il volante della sua Ferrari senza prima regalare una grande soddisfazione ai suoi tifosi.

Tutto quello che ha dato Raikkonen alla Ferrari, meritava una ricompensa. Quella ricompensa è finalmente arrivata.

A 39 anni Raikkonen è il pilota finlandese più vincente di sempre, e questa è l’ennesima conferma per un pilota eterno. Siamo sicuri che sotto quegli occhiali scuri, sul podio, si nascondevano degli occhi lucidi, degli occhi che qualche lacrima avrebbero voluto versare, ma non potevano, perché lui è Iceman.

Semplicemente intramontabile, semplicemente incredibile, immensamente l’uomo di ghiaccio KIMI RAIKKONEN.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *