Mondiali pallavolo femminile, l’Italia fa 8 su 8 e va alle Final Six

Ci ha appassionato, e non poco. Abbiamo tifato come non mai. I mondiali di volley maschile italiano è terminato, comunque sia, con delle buone prestazioni.

Il cammino dei ragazzi di Blengini è stato da ricordare. Palazzetti sempre pieni, e tifo a volontà.

Ma non ci sono solo gli uomini. C’è da continuare a tifare. I mondiali di pallavolo femminile, in corso di svolgimento in Giappone, entrano nel vivo, e le nostre ragazze sono subito protagoniste.

8 vittorie su 8 partite per le ragazze di Mazzanti. Pass per le Final Six di questi mondiali di pallavolo femminile centrato.

Russia superata, l’Italvolley femminile vola ai mondiali in Giappone

È stata un altra grande partita, quella che ha visto in questi mondiali di pallavolo femminile, la nostra Italia contro la Russia.

Dopo un inizio difficile, con le azzurre che sono andate sotto di un set, c’è stata la reazione delle ragazze di Mazzanti. Chirichella e compagne hanno rimontato e giocato uno splendido incontro.

Protagoniste assolute la solita Egonu, autentica trascinatrice, Sylla e Cristina Chirichella sugli scudi, e una splendida Bosetti, che là si trovava ovunque, sul campo da gioco.

Una vittoria sudata. Una partita più dura delle prime disputate, che serviva soprattutto per capire di che pasta sono le nostre ragazze del volley. La risposta è stata più che positiva, con la speranza che si possa fare ancora ben altro.

Ora sotto con le Final Six, dal 14 al 16 Ottobre, dove, contro squadre meglio attrezzate, si giocheranno un sogno.

La voglia di stupire è tanta. C’è da vendicare un mondiale maschile casalingo che se ne è andato senza medaglia. Ma non senza soddisfazioni ed emozioni, quelle che ci hanno regalato Zaytsev e compagni. Le stesse emozioni che speriamo che ci regalano in questo mondiale di pallavolo femminile, le nostre ragazze

Forza con il tifo insomma, tutti insieme ed uniti per queste ragazze, che dall’altra parte del mondo, in Giappone,  stanno vivendo il loro sogno.

Proprio come nei cartoni animati giapponesi, speriamo che arrivi un insperato lieto fine.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *