Giovinazzi, il sogno di una vita che si avvera

Sono passati 7 anni. Saranno 8 totali, considerando la prossima stagione. Un tempo immenso, quello che è servito per rivedere un pilota italiano alla guida di una Formula 1. Ce l’ha fatta Antonio Giovinazzi, pugliese di 25 anni, dopo anni passati nel giro della Ferrari, trova il suo primo sedile in una monoposto di Formula 1. Dal 2019 Giovinazzi affiancherà Kimi Raikkonen all’Alfa Romeo Sauber.

Da Liuzzi e Trulli a Antonio Giovinazzi

Era il 2011, quando Liuzzi e Trulli, finivano la loro ultima stagione nel mondiale di Formula 1. Da li, la casella degli italiani non è stata più marcata. C’è andato vicino Valsecchi negli a venire, soprattutto in Lotus, ma arrivando al massimo come terzo pilota. Lo stesso Giovinazzi però, nel 2017, ha sostituito per 2 gare alla Sauber, il pilota tedesco Wehrlein, che aveva accusato dei problemi dopo un incidente.

Quindi il ritorno di un italiano, e l’esordio del pilota pugliese, già sarebbe avvenuto. Ma un intera stagione, con un posto ufficiale, seppur sarà di seconda guida, mancava da troppo tempo.

Giovinazzi è nel giro della Ferrari e della Formula 1 oramai da diverso tempo. Il suo cammino verso un posto ufficiale però sembrava rallentare ogni giorno. Il talento il ragazzo ce l’ha, è la fiducia che bisognava dargli.

Poi quando sembrava vicino il ritorno di un italiano in Formula 1, è esploso Charles Leclerc, che ha sconvolto le gerarchie e si è preso, prima il posto in Sauber, ed ora quello in Ferrari. Leclerc, un predestinato.

Giovinazzi però non ha mai smesso di credere in un sogno che si portava avanti fin da quando era bambino.

Quando da piccolo gli chiedevano cosa volesse fare da grande, la risposta era semplice: il pilota di Formula 1.

Quel sogno, quell’affermazione, ora diventa tutta realtà. Il sogno di una vita si sta per avverare. Ora starà al pilota di Martina Franca dimostrare quanto vale.

Noi siamo fieri di rivedere una bandiera italiana al via nello sport più importante su quattro ruote. La speranza è che sia l’inizio di un nuovo sogno, quello di una carriera splendida e ricca di successi. Quella che auguriamo al nostro Giovinazzi.

Ora vai e divertiti, Melbourne non è lontana ed è pronta ad accogliere un nuovo inizio.

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *