Higuain al Milan, un affare clamoroso

Napoli, Juventus e ora Milan, Higuain rimane in Serie A e il campionato ora si può accendere.

Ha del clamoroso, perché certi affari di calciomercato vanno definiti tali. La squadra campione d’Italia vende la sua punta. Ben sostituito (Cristiano Ronaldo), per carità, ma perde lo stesso un attaccante capace di fare 55 gol in 2 stagioni.

Tifosi juventini divisi

Che la Juventus sia al centro del mercato in Italia si sa, oramai da anni è cosi. Gli acquisti dei campioni d’Italia sono trai più attesi in ogni nuovo campionato. Ma da un paio di anni sono anche le cessioni a parlare. E’ vero che il duo Marotta e Paratici lavora in un modo chiaro e preciso, ciò che entra deve anche uscire. L’acquisto di Ronaldo è ben coperto, ma aveva bisogno di ulteriori garanzie.

E anche vero che lo spazio, con CR7 in campo, per Higuain sarebbe stato minimo, ed una punta come lui non può non giocare titolare.

Penso che la maggior parte dei tifosi questo l’abbiano capito, che Higuain è una cessione dovuta da numeri ed esigenze del giocatore per minutaggio in campo.

Ma ci sta anche la parte contrapposta della tifoseria. D’altronde la cessione di Higuain ricorda, in maniera diversa, quella di Bonucci dello scorso anno. Va bene dare via un grande giocatore se è dovuto, ma perché proprio ai rivali storici? Perché si deve rinforzare una rivale per il titolo?

La risposta è semplice, perché nel calciomercato di oggi non esistono più regole. Si cerca solo di fare cassa e di accontentare la volontà dei calciatori.

Higuain e il Milan ci guadagnano

Se forse la Juve non ci perde del tutto in questo affare, pur salutando un campione, il Milan ci guadagna incredibilmente. Ai rossoneri c’è la maledizione del numero 9 che continua oramai da anni. Gonzalo Higuain però, è l’uomo giusto per spezzarla. Un attaccante del genere cambia le partite da solo, e i tifosi rossoneri si ricorderanno di certo la partita a San Siro tra Milan-Juve dello scorso campionato.

Higuain è una macchina da gol, che può far crescere ulteriormente il Milan, e che può dare la giusta scossa a tutto l’ambiente.

Ma la scelta del diavolo per il Pipita è comunque importante. Sono dell’idea che se dalla Premier avessero chiamato, lui non avrebbe rifiutato. Ma la possibilità di rimanere in Italia ed entrare al centro di un progetto di costruzione come quello del Milan, sia molto importante per lui.

Detto questo, ora parlerà solo il campo, e le risposte le troveremo tutte li. Il calcio italiano dopo l’arrivo di Ronaldo ha ancora la possibilità di vedere giocare il Pipita. Con questo movimento addirittura ci guadagna, e lo spettacolo sarà assicurato.

Please follow and like us:
error

4 pensieri riguardo “Higuain al Milan, un affare clamoroso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *